Il diamante Ercole Bodini

È l’estate del 1933. Il Duca di Misterbianco, presidentissimo rossazzurro, orchestra una spettacolosa campagna acquisti su indicazione del mister Géza Kertész. Spicca in particolare l’arrivo di un terzetto di giocatori provenienti dalla Serie A, dove giocano titolari: Micossi, Casanova ed il diamante Ercole Bodini, che i giornali sportivi del periodo…

Fine dei contenuti

Non ci sono altre pagine da caricare