La posa della targa per Luciano Limena

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Personaggi

Sabato 2 marzo 2024 alle 10:00, sarà posta una targa in ricordo di Luciano Limena. La cerimonia sarà alla Scogliera, in via Angelo Musco di fronte al civico 37, dove un incidente stradale portò via il calciatore nella notte dell’11 dicembre 1970. Il Comune di Aci Castello, su iniziativa di…

Precisazione dell’assessore Danubio sulla targa per Limena

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Personaggi

In riferimento al comunicato di “Catania Rossazzurra”, non firmato e pubblicato sui social network (qui il link), Salvatore Danubio, assessore ai Lavori pubblici e Sport del Comune di Aci Castello, intende precisare quanto segue. «La lodevole iniziativa di ricordare il calciatore Luciano Limena è già stata abbracciata dal Comune di…

Lo spettacolo su Géza Kertész a Catania dal 20 al 23 ottobre

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Extra

"Il Bradipo e la Carpa", lo spettacolo sugli allenatori Géza Kertész e István Toth, tornerà a Catania dal 20 al 23 ottobre al CUT di Piazza Università. La Compagnia Carnevale torna in Sicilia per la terza volta, dopo aver presentato l'opera a Palermo nel 2018 e a Catania nel 2019, nell'ambito…

Una partita “europea”: Ragusa-Catania raccontata da un rossazzurro emigrato

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Racconti

Riviviamo le emozioni dell'esordio in campionato del Catania con il racconto di Fabio Greco, tifoso etneo emigrato al Nord, che ha raggiunto Ragusa insieme a tanti altri cuori rossazzurri provenienti da più parti d'Italia e d'Europa. La partita andata in scena domenica 18 settembre 2022 allo stadio "Aldo Campo" è…

Tutto il calcio minuto per minuto, la stagione 1970-’71

Una rete di Massa condanna il Catania: la Lazio si impone 1-0 nel 22º turno di Serie A 1970-'71, il 21 marzo. Un'autorete di Giorgio Bernardis decide la sfida della 23ª giornata di Serie A tra Catania e Inter. Vincono i milanesi per 0-1 e il Catania è sempre più…

Clamoroso al Cibali

Da “La Repubblica” del 1-2 agosto 1993

IL CALCIO CHE SPARISCE

Clamoroso al Cibali…

Debiti per 50 miliardi, follie, giocatori a spasso: non iscritte alla C sei società del Sud. Fra queste anche alcuni club con un passato: come il Catania

ROMA – Non sentiremo più, nei collegamenti radio, l’esclamazione “clamoroso al Cibali”. Chiude lo stadio di Catania. Sprofonda il Sud del calcio sotto un macigno di quasi 50 miliardi di debiti: scompaiono squadre di antiche tradizioni, oltre un milione di abitanti restano senza pallone e qualche calciatore rimane anche senza stipendio e senza lavoro.

Ieri l’ultimo consiglio federale, dopo una lunga, travagliata e dolorosa riunione ha escluso dal prossimo campionato di Serie C1 sei squadre: Casertana (fallita), Catania, Messina, Taranto, Vis Pesaro (fallita) e Ternana (fallita). Il Suzzara era già da tempo scomparso. Tutta salve invece in C2 anche perché Casale e Varese hanno chiesto ed ottenuto, di scendere nei Dilettanti, per cercare di risparmiare (Matarrese ne elogia “la serietà e il coraggio”).
Non era mai successa una simile “ecatombe” di squadre, e di così grande nome: in passato la media era intorno alle 4-5 per stagione, zero lo scorso anno (ma fu un caso particolare).
Adesso la crisi è esplosa più fragorosa ed inquietante che mai: sì, perché fra quelle che sono riuscite ad iscriversi in extremis (la Lega di C, nella prima smazzata, ne aveva escluse ben 33) chissà se tutte riusciranno a finire la stagione. E chissà se Sambenedettese o Siracusa o altre arriveranno a giugno ’94 con gli stessi problemi di oggi.

(altro…)

Si torna indietro di mezzo secolo

Da "La Sicilia" del 2 agosto 1993 Il Catania non è nuovo, purtroppo, a certe disavventure, anche se questa sua ultima caduta libera verso un destino ancora incerto (campionato minore? abbinamento? e non era meglio allora accettare la procedura fallimentare?) va oltre ogni precedente. Nell’immediato dopoguerra, diciamo fine 1944, l’Associazione…

Scopri di più sull'articolo Catania e Messina: è l’addio
Cinesinho tra Pelé e José Altafini

Catania e Messina: è l’addio

Da “La Sicilia” del 21 agosto 1993. Catania e Messina: è l’addio La fine dei due club - La Giunta Esecutiva del Coni ha respinto i reclami delle due società isolane, cancellandole definitivamente dalla mappa del calcio italiano Dalla speranza alla triste realtà di Nuccio Schillirò ROMA – Tanto tuonò…

Verdetto sorpresa

Da "La Sicilia" del 15 settembre 1993 "Rivoluzione" a campionato già cominciato Verdetto sorpresa il TAR riammette il Catania in C1 Un’autentica bomba, inattesa se non dalla parte interessata. Un’ordinanza del Tribunale Amministrativo Regionale della Sicilia, sezione staccata di Catania, la terza per la precisione. Un atto, quello firmato dal…

Fine dei contenuti

Non ci sono altre pagine da caricare