Al momento stai visualizzando Picerno-Catania: i precedenti

Il Picerno è la quinta compagine lucana affrontata dal Catania nella sua storia (come raccontato in questo articolo).

La prima sfida tra Picerno ed etnei in Basilicata si disputa il 26 febbraio 2020, turno infrasettimanale. Partita giocata allo stadio “Viviani” di Potenza alle ore 15. Da Catania presente una sparuta rappresentanza di tifosi.

I rossoblu picernesi iniziano a tutto gas, mettendo in serissima difficoltà la difesa etnea ed ottenendo il vantaggio al 17′ con Santaniello.

Immediata la replica ospite, con il Catania che inizia a sviluppare gioco e nel finale di primo tempo ribalta il match con la doppietta di Alessio Curcio: prima firma il tap-in a pochi centimetri dalla porta su un cross basso e teso dalla sinistra, poi realizza un calcio di rigore concesso per fallo su Di Molfetta.

Nella ripresa, il forcing rossoblu è sventato dagli uomini di Lucarelli, che dopo tre significativi pareggi (due con la Ternana tra campionato e Coppa ed uno con la capolista Reggina) inaugurano un trittico di vittorie consecutive. Siamo, tuttavia, all’inizio della psicosi covid19 in Italia e di lì a pochi giorni il calcio verrà fermato.

Lucarelli Picerno-Catania
L’esultanza di Lucarelli a fine partita. In alto, Alessio Curcio, autore della doppietta vincente (foto di CalcioCatania.com)

 

Il 4 ottobre 2021 si gioca invece al “Donato Curcio”: è l’esordio assoluto dell’impianto picernese nel campionato professionistico. Lo stadio, infatti, era stato ristrutturato dopo la prima promozione del Picerno in C (realizzando anche il curioso settore ospiti in uno dei quattro angoli del recinto di gioco), ma la squadra locale non aveva fatto in tempo ad esordirvi in quel campionato. Dopo la retrocessione, vi era tornata nel successivo torneo di D; ma con il rapido ritorno in C, c’è stato da attendere ancora qualche settimana, traslocando nuovamente a Potenza per alcune partite.

La partita con il Catania, che si disputa in posticipo serale del lunedì, è quindi una festa per la ridente cittadina lucana.

I rossazzurri hanno raccolto appena 4 punti nelle prime sei gare ed infatti il tecnico Baldini trasforma la difesa. Nel Picerno figura Reginaldo, che aveva iniziato la stagione nel Catania (segnando in Coppa Italia).

Etnei vittoriosi grazie a Luca Moro, che si procura e trasforma un calcio di rigore all’80’ di gioco. Locali che avrebbero anche l’occasione per pareggiarla, con un palo colpito ad un minuto dal termine.

 

Picerno-Catania: tutti i precedenti

2019-20: Picerno-Catania 1-2 (Serie C, a Potenza)
2021-22: Picerno-Catania 0-1 (Serie C)

 

Articolo aggiornato il 19 gennaio 2024.

 

 

Classe '90, laureato in Internazionalizzazione delle Relazioni Commerciali, è il fondatore di "Quelli del '46", nonché l'ideatore del murale del Cibali. Si occupa quotidianamente di comunicazione e marketing, con un occhio particolare alla mobilità sostenibile, alle energie rinnovabili ed allo sport.